Sfratto rinviato ma due gemellini neonati rischiano di finire in strada se i servizi sociali non interverranno.

Stamani 29 novembre la Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare e i sindacato AS.I.A. sono riusciti a trattare con l’ufficiale giudiziario per rinviare di ulteriori 15 giorni uno sfratto delicato in darsena che vede la presenza di due gemellini neonati. Ci auguriamo che i servizi sociali del comune vogliano dare risposte concrete a questa nuova ennesima emergenza. Nei giorni scorsi avevamo segnalato il caso di una famiglia in via della Foce anche questa con quattro minori e avevamo chiesto un incontro. La disponibilità dell’amministrazione comunale all’incontro è stato comunicato alla famiglia solo un paio di ore prima e ciò  ha impedito al  sindacato di partecipare. Inoltre da quanto riferito dalla famiglia ci sembra che non sia emersa una proposta concreta per risolvere il loro problema. Appare evidente e ci duole dirlo che l’amministrazione Del Ghingaro e il suo assessore al sociale Gabriele Tomei siano del tutto inadeguati ad affrontare il dramma dell’emergenza abitativa.

Il 1 dicembre parteciperemo al presidio unitario con altre forze sindacali e politiche in Piazza Dante alle 15.30 per ribadire l’importanza del diritto all’abitare.

Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare

AS.I.A./USB

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


cinque × 3 =