“La città futura” di Filippo Antonini è qualcosa di più che qualche idea per la Viareggio del 2020

Galleria Factory piena, e persone in piedi fuori in via Veneto, per la presentazione del libro di Filippo Antonini “La città futura” iniziativa promossa da Potere al Popolo e Repubblica Viareggina ma che ha visto la partecipazione di esponenti anche di molte altre forze politiche nonché di numerosi cittadini incuriositi. Il lavoro di Filippo sono idee per la Viareggio di domani. Un’elaborazione teorica che nasce dalla pratica della scorsa campagna elettorale. Insomma “Prassi – teoria – prassi” non è solo uno slogan ma un metodo applicato in un mondo dove gli altri, invece, rifuggono dai bilanci. Le gravi difficoltà in cui versa Viareggio possono essere superate se si rifiuta la logica dell’uomo forte che mette le cose a posto da sole e se ci si abitua a difendere e diffondere cultura, valorizzando le esperienze del passato e favorendo la partecipazione collettiva dei cittadini. Il libro 150 pagine di idee , esperienze e intuizioni è stato socializzato ad un pubblico attento; il quale prima ha ascoltato l’introduzione dell’ avvocata Francesca Trassatti portavoce di Potere al Popolo Versilia e la relazione dell’Avvocato Filippo Antonini presidente provinciale dell’ANPI ed ex candidato a sindaco per Repubblica Viareggina e poi è intervenuto con numerose domande e riflessioni.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


9 + = dieci