Successo per il Carneval Varignano e per il quarto concorso de “I mi carri”.

Quarta edizione del Carneval Varignano e ancora un piccolo grande successo nato dal basso e dall’impegno e della generosità di realtà che vivono, quotidianamente, il quartiere. Venerdì 21 febbraio, in Piazza Donatori di Sangue, tanti bambini hanno giocato, ballato e fatto merenda assieme a Gusmano Menestrello del Varignano, la maschera ufficiale del rione. Giocolieri, trampolieri, bolle e coriandoli hanno fatto da scenografia ad una festa importante.

C’è stato poi il momento più atteso la sfilata de “I mi carri” opere in cartapesta, e non, realizzati su carrelli della spesa. Ben 8 carrelli hanno voluto attirare l’attenzione sulla solidarietà, l’accoglienza, l’immigrazione, la tecnologia e l’ambiente. A vincere è stato il carro intitolato “United Sardine of Benetton” realizzato da Laura Serafin, Brunello Baldi e Lozzo. Il carro vincente, come da tradizione, sarà bruciato il 7 settembre alla Baldoria. L’iniziativa ricca di colore ed entusiasmo è stata promossa dal Cantiere Sociale Versiliese, dall’Officina Dada Boom, dalla Scuola Popolare Pancho Villa e dalla Parrocchia della Resurrezione.

In serata alcuni carri hanno preso parte alla sfilata del “Carneval Darsena”

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


8 + due =