Repubblica Viareggina: “Salvini a chiamare squadristi chi lancia coriandoli dimostra solo ignoranza.”

Salvini è un ignorante, quando chiama squadristi chi pacificamente lo ha contestato alla cittadella del carnevale a Viareggio, e ignora quanto scritto dall’enciclopedia Treccani xhe riportiamo: “Squadrista: Chi faceva parte delle squadre d’azione fasciste armate”. Le nostre armi sono state i coriandoli, gli striscioni e le parrucche.
L’altra questione riguarda il diritto di contestare riportiamo dalla Costituzione Italiana “ Art. 21 recita: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.
Noi di Repubblica Viareggina abbiamo partecipato con spirito unitario alla contestazione promossa da Viareggio Meticcia. Non seminiamo odio, non siamo razzisti, siamo rispettosi delle diversità, ma pensiamo che Salvini si deve abituare all’idea di essere contestato, ogni volta che verrà a Viareggio, sappia che saremo sempre di più, anche perché lui na molti scheletri nell’armadio e quindi non può pensare di essere accolto con entusiasmo da tutti i viareggini.
Cominci a restituire i 49 milioni rubati ai cittadini!
Visto che si fa sprezzante del pericolo, come mai è stato attorniato da un moltitudine di poliziotti e guardia spalle, Perché non ha accettato il confronto con chi lo contestava?
Per farsi pubblicità ha usato il rosario, poi la Madonna e alla cittadella la sua bambina.
E’ giusto portare i bambini al Carnevale, ma i bambini che scappano dalle guerre e dalla fame hanno anch’essi diritto di essere salvati, lo avrà spiegato alla sua bambina?
Concludiamo rinnovando la nostra solidarietà ai due compagni che a giugno dovranno affrontare un nuovo processo per avere contestato Matteo Salvini nel maggio 2015

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


nove × = 45