Non Una di Meno Viareggio celebra un 8 di marzo femminista e transfemminista globale.

Decine di striscioni e manifesti sono stati appesi da Non una di meno Viareggio nella notte tra il 7 e l’8 marzo. qui sotto pubblichiamo comunicato integrale

“La protesta ai tempi del corona virus assume aspetti imprevisti. Le donne non si fermano e cercano altri modi di far sentire la loro voce. Nella giornata dell’8 marzo, giornata di mobilitazione femminista e transfemminista globale,Non una di meno Viareggio, dopo aver rinunciato al flash mob previsto,per rispetto della salute di tutt*,solleva comunque l’attenzione sulle battaglie che porta avanti quotidianamente.
Alziamo il nostro grido in difesa del diritto all’aborto e ora piu che mai,ad un pieno diritto alla salute.
Contro la violenza e il razzismo dei decreti Salvini.
Contro lo stupro dei nostri territori. Gridiamo la nostra solidarietà a tutte le lavoratrici in lotta o costrette a turni massacranti e mal retribuiti,in sostegno al diritto all’abitare.
Non ci fermiamo nonostante la difficoltà del momento e l’impossibilità di riunirci come avremmo voluto.Rimaniamo unite e solidali.
L’8 oggi, l’8 tutto l’anno! “

Non Una di Meno Viareggio

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


7 × = quaranta due