AS.I.A. USB scrive al prefetto bisogna fermare gli sfratti fino a che rimane emergenza covid19

Pubblichiamo la richiesta di AS.I.A, USB di sospensione immediatamente gli sfratti e gli sgomberi, presentata questa mattina 9 marzo alla Prefettura di Lucca.


” Alla cortese attenzione del prefetto di Lucca L’emergenza sanitaria creata dal virus denominato covid 19 ha portato a misure eccezionali da parte dell’esecutivo. In un contesto straordinario come quello che il Governo deve affrontare ci apparirebbe come una incoerenza prevedere chiusure di scuole e dare indicazioni agli anziani di restare in casa mentre al contempo famiglie vengono sfrattate forzosamente mettendo a rischio la propria salute e quella delle persone che hanno intorno. Ci risulta che a Mantova, su richiesta di alcuni consiglieri comunali, la prefettura, in accordo con il tribunale, ha sospeso momentaneamente gli sfratti. Richieste analoghe sono state presentate dai vari sindacati alle prefetture in tutta Italia. Per tanto anche noi come AS.I.A. /USB Chiediamo quindi per almeno sei mesi il blocco di sfratti e sgomberi o per lo meno per il tempo che non sia rientrata l’emergenza sanitaria provocata dal covid 19. Troviamo superfluo ricordare che lo sfratto per essere eseguito a norma richiede la presenza di un’altra abitazione dignitosa (L.833/78)Fiduciosi che la nostra richiesta sia presa in considerazione porgiamo distinti saluti.”


AS.I.A. Viareggio e Versilia

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


5 − = due