Repubblica Viareggina: “Santini la smetta di attaccare ANPI e FIOM pensi ai danni fatti da Formigoni e Galan.”

Il ruolo dell’opposizione non deve venire meno nemmeno in situazioni drammatiche come quella che stiamo vivendo. Tuttavia, serve senso di responsabilità e non speculazioni, strumentalizzazioni o peggio ancora atti di sciacallaggio. Qualcuno in questi giorni è arrivato ad insinuare persino che il sindaco di Viareggio fosse malato, come se l’essere malato, in questo momento, fosse una colpa, fosse una dimensione su cui l’opposizione possa trarre in un qualche modo un beneficio.” Non ci piacciono, anche se non ci sorprendono, nemmeno le uscite su facebook del consigliere leghista Alessandro Santini che non perde l’occasione per attaccare l’ANPI e il presidente di Viareggio, connotando un livore mai sopito verso la Resistenza e dimenticando che ai partigiani dobbiamo infinita riconoscenza per la libertà riconquistata con un riscatto civile e morale di cui il Paese avrebbe ancora molto bisogno oggi. Santini poi, con fare demagogico e populista, attacca la FIOM per il fatto che le fabbriche e i cantieri fossero aperti in questi giorni e gli operai costretti a lavorare. Da subito come Repubblica Viareggina, abbiamo chiesto il fermo dell’intera produzione ma se questa non c’è stata la colpa è delle categorie che tutelano gli interessi dei padroni ma Santini verso quelle non ha proferito parola. Non una parola contro Confindustria e CNA da parte dei leghisti o da altri esponenti della destra e non ce ne meravigliamo del resto il leader leghista Matteo Salvini fino a qualche settimana fa chiedeva a gran voce di riaprire tutto a Milano e il senatore Massimo Mallegni, ex collega di partito di Alessandro Santini in Forza Italia, è riuscito a guadagnarsi un passaggio persino su striscia la notizia grazie ai suoi video deliranti dove invitava la gente a venire in Versilia. I dirigenti di forze politiche che per anni hanno privatizzato i servizi pubblici, smantellato la sanità e permesso il numero chiuso nelle università di medicina non possono dare lezioni e comunque noi non le accettiamo. Chi ha sostenuto pluri-condannati come Formigoni e Galan alle presidenze delle regioni Lombardia e Veneto dovrebbe avere un po più di pudore invece di esternare contro il sindacato e l’associazione nazionale partigiani. 


Repubblica Viareggina

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

One Response to Repubblica Viareggina: “Santini la smetta di attaccare ANPI e FIOM pensi ai danni fatti da Formigoni e Galan.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


cinque + 3 =