Duccio Checchi del FdGC: “Un dovere morale aiutare chi ci aiuta! Via il Bloqueo!”

” Da circa 60 anni il popolo di Cuba subisce un ricatto spregevole. Da quando un’intera isola, a pochi chilometri dalla più grande potenza del mondo, ha deciso di liberarsi, scegliendo un modello di società diverso. Questo ricatto si chiama “Bloqueo”. Un atto peggiore di un embargo, al di fuori di qualsiasi legalità, che da decenni limita l’accesso a beni di prima necessità da parte della popolazione cubana. Un gioco sporco: si cerca di alimentare disperazione e sofferenza su persone innocenti con la prospettiva di innescare un disagio da usare come strumento di pressione politica. In questi giorni, in cui Cuba come sempre si sta spendendo in maniera encomiabile per assistere persone in tutto il mondo nella lotta contro il Coronavirus, questa misura spregevole continua a creare drammi. L’agenzia governativa “Medicuba” avrebbe voluto acquistare ventilatori polmonari per le cure dei pazienti malati di Covid. Le aziende produttrici hanno però negato l’acquisto dichiarando di adeguarsi alle linee guida che impedivano loro l’esportazione a Cuba. Misure criminali e odiose, intollerabili: a pagarne il prezzo saranno anziani e malati che avranno più difficoltà nelle cure. Per questo, mentre Cuba esporta solidarietà e ci manda brigate mediche per combattere il Coronavirus, è un dovere morale aiutare chi ci aiuta. Bisogna ricambiare la solidarietà chiedendo senza esitazioni la fine del Bloqueo, partecipando a questa campagna che, nel suo piccolo, può fare la differenza. È inaccettabile fare giochi sporchi sulla pelle dei popoli. Via il Bloqueo! Invitiamo la cittadinanza ad aderire al nostro appello sui social, condividendo sui propri profili social una foto con un cartello con scritto “A CHI ESPORTA SOLIDARIETÀ VOGLIONO NEGARE ANCHE L’ARIA. VIA IL BLOQUEO #CUBARESPIRA” Mostriamo la nostra vicinanza al popolo cubano che, nonostante le atroci difficoltà, ha inviato ben due delegazioni di medici per aiutarci durante questa tremenda crisi sanitaria.

Duccio Checchi- Segretario Fronte della Gioventù Comunista Versilia

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× 6 = cinquanta quattro