COBAS: “I supermercati devono stare chiusi la domenica”

“Abbiamo salutato con favore nelle scorse settimane la decisione della Regione Toscana di imporre la chiusura dei supermercati durante i giorni festivi e di allargare tale divieto alle giornate del 25 Aprile e del Primo Maggio. Da sempre denunciamo come una delle problematiche principale delle lavoratrici e dei lavoratori della GDO l’equilibrio tra tempi di vita e tempi di lavoro, con particolare riferimento al lavoro domenicale e festivo. Orari di apertura sempre più lunghi, sette giorni su sette sono ormai caratteristiche comuni alle più grandi catene del settore, con grande sacrificio degli addetti. Paradossalmente, la grave emergenza sanitaria che stiamo vivendo, ha dimostrato come non sia assolutamente necessario tenere aperti sempre i punti vendita, senza conseguenze per la cittadinanza ma con enorme miglioramento delle condizioni di lavoro dei lavoratori.

Proprio per questo riteniamo inaccettabile la decisione di alcuni punti vendita, tra cui ad esempio il Carrefour di Lucca, di tenere aperto domenica 26 Aprile e domenica 3 Maggio. Alla luce del grandissimo stress e tensione accumulata dalle lavoratrici e dai lavoratori è necessario prevedere a nostro avviso per i prossimi mesi la chiusura dei punti vendita della GDO nei giorni festivi e nelle domeniche. Chiediamo pertanto alla Regione Toscana di predisporre, come fatto nelle settimane scorse, la chiusura domenicale dei punti vendita anche se a ridosso di giornate festive.”

Cobas lavoro privato Lucca e Versilia    

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ tre = 5