Lavoratore di SEA ustionato da un liquido la solidarietà di Repubblica Viareggina.

“Un operatore di SEA addetto alla raccolta del multimateriale è rimasto ferito da una sostanza corrosiva all’interno di un flacone. Il contenitore durante la pressatura ha liberato un liquido pericoloso, che stando ai notiziari diffuse in queste ore ha causato un’ustione di primo e secondo grado all’addetto impegnato nella raccolta. Solidarietà e vicinanza all’operatore e alla sua famiglia. Operatori che spesso rischiano la salute per la stupidità di chi non ha ancora imparato quanto possono essere pericolosi alcuni rifiuti, conferiti in modo errato. Pensiamo che ai lavoratori vada garantito il massimo della sicurezza.”

Repubblica Viareggina

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


nove − 3 =