L’inquilino morì nel settembre 2017 la casa non è stata ancora riassegnata e c’è gente che aspetta in lunghe liste. AS.I.A. lancia una campagna contro le case murate da ERP.

“Ieri, Mercoledì 8 luglio alle ore 19, ci siamo recati, al quartiere Lenci al Varignano, per sanzionare una casa ERP chiusa dal 5 settembre del 2017 quando il nipote dell’assegnatario, Vannucci Pilade, riconsegnò le chiavi. Abbiamo, inoltre, svolto un volantinaggio nel quartiere.

La presenza di troppe case case ERP murate e non riassegnate in città è una cosa scandalosa. Per questo motivo abbiamo lanciato una campagna, dove invitiamo i cittadini a segnalarci le case murate. Potete inviarci una email a brigatamutuosocialeperlabitare@yahoo.com o telefonarci al 331 8371469 o venire ogni mercoledì presso lo sportello casa che teniamo presso il Cantiere Sociale dalle ore 16 alle ore 18.

A Viareggio l’emergenza abitativa non accenna a diminuire, le liste di attesa per le assegnazioni delle case popolari sono lunghe, ed è vergognoso che ci siano persone senza casa e case sena persone. Le responsabilità principali sono di ERP e dell’attuale amministrazione comunale, in particolar modo dell’assessore al sociale Gabriele Tomei.”

AS.I.A. USB

Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


3 + tre =