“Dove fallisce l’umanità?” Mobilitazione di “Porti Aperti” per le condizioni dei profughi in Bosnia.

Si è svolto, sabato 16 gennaio dalle ire 15.30, un presidio, in Piazza Mazzini, promosso da “Porti Aperti”. Il Presidio, abbastanza partecipato, aveva come finalità quella di denunciare la gravissima crisi umanitaria dei profughi sulla rotta balcanica, al gelo in Bosnia. Nell’indifferenza dell’Europa, nel silenzio dei media si sta consumando una grave tragedia che non può lasciare indifferenti ma deve indignarci tutte e tutti. “Dove fallisce l’umanità?” Recitava lo striscione esposto in piazza Mazzini. All’iniziativa hanno aderito: Casa delle Donne Viareggio, Legambiente Versilia, Gruppo don Lenzi, Associazione Amici della Terra Versilia, Versilia non si Lega, Anpi Viareggio, Viareggio Meticcia, Gruppo Uomini Viareggio, Arci Lucca/Versilia, Licio e Alice Lepore, Andrea Favilla presidente del consiglio di Camaiore, Non Una di Meno Viareggio, PaP Versilia, Circolo Alex Langer Viareggio, PCI Sezione di Viareggio, Sinistra Italiana Versilia, Repubblica Viareggina, Viareggio a Sinistra, Presidio di Libera Viareggio Rossella Casini. Presenti anche molti studenti del Collettivo “Il Picchio Rosso”. Numerosi gli interventi che si sono susseguiti dal megafono, che hanno sottolineato il rischio di perdita di umanità, la crisi del sistema occidentale, la perversa logica dei profitti e di come pandemia, fame, guerra, razzismo, morti sul lavoro, ecc., siano tutti gravi sintomi di un mondo ormai profondamente malato. Naturalmente non poteva mancare lo sdegno per la vergognosa sentenza della strage di Viareggio e la solidarietà all’ANPI per il danneggiamento della propria sede.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


otto − = 2