Arianna Lombardi segretaria di Rifondazione Comunista di Camaiore solidarizza con il comitato Magazeno e si schiera contro la discarica.


Il Comune di Camaiore ha approvato un progetto per trasformare il Magazzeno in un centro di racconta rifiuti di oltre 9000 mq. Quello che come Rifondazione ci domandiamo, anche alla luce dei risentimenti del comitato Magazzeno e della cittadinanza, è: Perché approvare tale progetto, cercando di passare in sordina, senza avere un minimo confronto con la cittadinanza? Essendo questo un luogo non lontano dal centro abitato, già frequentato per attività sportive e ricreative, perché non viene valorizzato, invece di essere dequalificato?
Quindi, perché è stato scelto questo luogo? Che oltre ad essere importante per i cittadini lidesi, si trova vicino allo sbocco dell’autostrada, trasformandolo automaticamente in una pessima cartolina per i turisti?
Come Rifondazione chiediamo trasparenza e soprattutto collaborazione con la cittadinanza attiva da parte dell’amministrazione comunale, affinché si possa fare chiarezza su questa spiacevole vicenda.

Arianna Lombardi Segretaria PRC Circolo di Camaiore

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− 2 = cinque