Infame gesto intimidatorio a Pietrasanta verso un militante di Potere al Polo e ASIA.

Dopo il vile gesto contro il compagno Gabriele Fornesi militante pietrasantino ma attivo su tutto il territorio versiliese scatta la solidarietà di varie realtà politiche. Riportiamo qui sotto i comunicati.

“Un fatto di una gravità inaudita si è verificato ai danni di un nostro compagno di Pietrasanta. Si tratta di un gesto minatorio, quasi sicuramente, riconducibile al suo impegno politico. Ignoti hanno impiccato un ratto ad uno specchietto della sua automobile. Gesto sadico e feroce contro un animale e minaccioso verso una persona colpevole di impegnarsi politicamente dalla parte degli ultimi. Questo episodio, purtroppo non isolato visto alcuni precedenti, ci conferma quanti imbecilli ci siano in giro. Tuttavia, siamo sicuri che ci vorrà altro per intimorire e scoraggiare il compagno Gabriele Fornesi al quale, come Potere al Popolo Versilia, esprimiamo tutta la nostra piena solidarietà.”

Potere al Popolo Versilia

“Come ASIA condanniamo fermamente le minacce e il gesto infame ad un nostro militante, nonché di Potere al Popolo. Appendere dure ratti morti ad un automobile è da folli psicopatici. Difendere i senza casa, gli sgomberati, fare pratiche di mutualismo sociale ed essere antifascisti come lo è il compagno Gabriele non dovrebbe in alcun modo esporre a simili ritorsioni. Non ci stiamo e lo diciamo forte: “Chi tocca uno tocca tutti.”

ASIA Viareggio e Versilia

“Esprimiamo al compagno Gabriele Fornesi militante di Potere al Popolo e del Cantiere Sociale Versiliese il massimo della solidarietà per un gesto infame che ci mostra quanto si stia imbarbarendo il clima politico. Troppo spesso esponenti fascisti anche sui social minacciano ed esternano il loro odio ma qui si è andati abbondantemente oltre.”

Repubblica Viareggina

“Il Cantiere Sociale Versiliese esprime tutta la sua totale solidarietà a Gabriele, militante di Potere al Popolo e segretario del Cantiere Sociale, per il vile atto intimidatorio subito. È un gesto inqualificabile che si commenta da solo. Denunciamo un clima sempre più pesante che in ogni caso, siamo sicuri, non fermerà l’impegno di Gabriele”

Cantiere Sociale Versiliese

“Gabriele è un compagno di Pietrasanta che abbiamo spesso incontrato nelle nostre piazze e nelle nostre iniziative. Un compagno sempre in prima fila per difendere i senza casa, gli sgomberati, fare pratiche di mutualismo sociale e nei cortei antifascisti! Stamani al suo risveglio ha trovato due topi impiccati al finestrino della sua auto. Esprimiamo massima solidarietà a Gabriele, che conoscendolo non si farà certo intimorire da questi atti infami!”Chi tocca uno tocca tutti.”

Casa Rossa Occupata

“Le federazioni del Partito Comunista Massa Carrara e del Partito Comunista Versilia esprimono massima solidarietà al compagno Gabriele Fornesi.Nella giornata di ieri, Gabriele, compagno versiliese attivissimo in molte battaglie per il diritto alla casa, per i diritti sociali e civili e per l’antifascismo militante, ha trovato due topi impiccati allo specchietto della propria auto.Non essendo la prima volta che riceve minacce ed avvertimenti, auspichiamo che le autorità facciano il loro dovere di tutela verso chi, come Gabriele, lotta quotidianamente e porta avanti le sue idee con coerenza e senza farsi intimidire.”

Partito Comunista Massa Carrara

Partito Comunista Versilia

Come sezione del PCL Versilia Lucca esprimiamo la massima solidarietà al compagno Gabriele di Potere al Popolo per l’intimidazione, presumibilmente da vigliacchi fascisti, nei suoi confronti.Sappiano queste o questa persona che se “toccano uno toccano tutti”. Il PCL è e sarà al fianco di tutti/e i/le compagni/e antifascisti/e ed anticapitalisti. A coloro o a colui che compiuto il vigliacco gesto diciamo solo una cosa: attento, ancora fischia il vento.

Partito Comunista dei Lavoratori Lucca e Versilia

SOLIDARIETA’ A GABRIELE FORNESI E A POTERE AL POPOLO VERSILIA.

La Federazione di Lucca e Versilia del PCI esprime la sua piena solidarietà a Potere al Popolo della Versilia e al compagno Gabriele Fornesi per il gesto raccapricciante di cui è stato vittima.

Come sempre accade, chi compie tali vili e riprovevoli atti lo fa di nascosto, senza metterci la faccia, senza avere il coraggio di un confronto che evidentemente non è in grado di sostenere. La minaccia è sempre la via più semplice, la via del prepotente.

A qualificare la “levatura” morale dell’autore del gesto è il gesto stesso: quale può essere il profilo di un soggetto che volontariamente impicca topi, li lega ad un filo e li attacca ad uno specchietto per minacciare qualcuno?

Auspichiamo che le forze dell’ordine possano velocemente individuare il responsabile e procedere di conseguenza.

A Gabriele Fornesi rinnoviamo la nostra vicinanza e solidarietà, con la speranza che il suo impegno sociale e politico possa proseguire senza riserve.

Partito Comunista Italiano Federazione Lucca e Versilia

“Esprimiamo la massima solidarietà al compagno Gabriele Fornesi, militante di Potere al Popolo e Asia USB, minacciato da ignoti.Sulla sua automobile è stato apposto un macabro avvertimento, evidentemente un segno di odio contro la sua attività sindacale e politica a difesa dei senza casa.Condanniamo questo gesto crudele e vigliacco e diciamo forte e chiaro che se toccano uno, toccano tutti !Di fronte a tali atti, la solidarietà è un dovere politico. Fornesi è un compagno che è sempre stato in prima linea per i più bisognosi. Innumerevoli volte siamo stati nelle piazze, nei presidi e alle manifestazioni e in ogni occasione si sono affrontati temi di vitale importanza come il lavoro, la casa e la salute pubblica. È sicuramente più facile prendere di mira un militante politico, piuttosto che organizzarsi per contrastare le ingiustizie. Fornesi non ha certo bisogno di noi per sapere che non deve abbassare la testa, e a lui va la nostra piena solidarietà.”

Fronte della Gioventù Comunista

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


1 × = cinque