Non si fermano le proteste a Pietrasanta. Striscione davanti alla banca.

Dopo che lunedì 19 aprile i manifestanti, in difesa dei tigli di Piazza Statuto, sono riusciti ad allontanare un camion che voleva tagliare gli alberi anche stamani sono tornati in piazza a presidiare. L’incontro, di ieri, tra una delgazione di cittadini e il sindaco Giovannetti non ha prodotto niente di costruttivo per la strafottenza del primo cittadino. Dopo la presa di posizione di Potere al Popolo Versilia stamane alcuni militanti hanno deciso di appendere uno striscione davanti alla Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana che sembra essere dietro l’operazione del rifacimento della piazza. “La Banca ordina il comune esegue.” In questo modo si denuncia la totale assenza di autonomia della politica ancora una volta succube dei poteri forti. Intanto per mercoledì 21 dalle ore 7.30 è prevvisto un nuovo appuntamento di protesta in Piazza Statuto. Vedremo chi vincerà questo braccio di ferro. In piazza in questi giorni erano presenti anche i militanti della Rete versiliese contro la crisi.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× 2 = sedici