Ancora un presidio, a Lido di Camaiore, in sostegno al PCA.

A distanza di nemmeno dieci giorni, gli operatori del Progetto Comunità Aperta di Pietrasanta sono tornati nuovamente in piazza per chiedere che una simile esperienza non sia cancellata per sempre. Davanti a villa Pergher a Lido di Camaiore, diverse decine di persone tra cui militanti del Comitato Sanità della Versilia e della Rete Versiliese contro la crisi hanno appeso striscioni e distribuito volantini. Un servizio importante per aiutare chi ha problemi di tossicodipendenza scompare anche per colpa dei sindaci della Versilia in primis il sindaco di Pietrasanta Giovnnetti che non ha mantenuto le promesse.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


due + = 9