“Dalla parte della ragione.” Partecipato dibattito alla libreria Lungomare sul G8 di Genova. La diretta di Radio Sankara.

Promosso da ARCI, ANPI, e dall’ Assemblea Versiliese Genova 2020 – 2021 si è svolto un interessante dibattito sul G8 di Genova e sulle ragioni, la natura e l’evoluzione di quel movimento. Presenti più di ottanta persone alla libreria lungomare in passeggiata a Viareggio. Dopo gli interventi iniziali ci sono state le relazioni del giornalista Checchino Antonini, autore di molti libri tra cui “Scuola Diaz: vergogna di stato” edito da Alegre e dell’Avvocato Ezio Menzione che era del Legal Social Forum e che ha difeso molti imputati dopo le vicende di qui giorni. Il dibattito ha messo in luce la sospensione della democrazia in quei giorni e la violenta repressione da parte dello stato e delle classi dominanti contro un movimento internazionalista composto da molti giovani. E’ stato però anche sottolineato come la repressione non abbia fermato quel movimento che scese in piazza sia contro la repressione, che contro le guerre. Nuovi spazi sociali nacquero in quelli anni, molti giovani, anche grazie alla ripresa delle lotte studentesche si avvicinarono all’impegno politico. Il Social Forum tenutosi a Firenze nel 2002 vide migliaia e migliaia di persone discutere per una settimana e un corteo finale di un milione di persone. Il declino di quel movimento non può essere quindi ricercato nella repressione ma bensì nel cambio di linea politica di alcuni soggetti tipo il Partito della Rifondazione Comunista che con il congresso di Venezia nel 2005 scelse l’orizzonte del centrosinistra spiazzando i movimenti, il fallimento del governo Prodi e la debacle della sinistra arcobaleno condizioneranno non poco le sorti di quel movimento. Il quale, tuttavia, continuerà anche senza rappresentanza a resistere per altri anni come provano le lotte per la casa, il movimento studentesco dell’Onda, la lotta per l’acqua pubblica e le mobilitazioni contro il governo Monti. Il dibattito ha parlato anche di media e informazione. E’ stato sottolineato, anche, il ruolo importante che ebbe Indy Media in un mondo dove ancora non esistevano i social network. La serata è stata sicuramente interessante per discutere e analizzare senza nostalgie da reduci. Del resto dopo vent’anni siamo ancora qua. Il tutto è stato trasmesso in diretta da Radio Sankara chi vuole può riascoltare l’intervento a questo link https://www.spreaker.com/…/rsl-16-07-21-genova-2001-2021

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ 4 = dieci