Associazioni ambientaliste e comitati hanno consegnato al sindaco Giorgio Del Ghingaro un documento in occasione del festival della salute.

Giovedì 28 ottobre, a Torre del Lago, in occasione dell’inaugurazione del Festival della Salute è stato consegnato da parte di una delegazione in rappresentanza di associazioni ambientaliste, movimenti, comitati e di liberi cittadini, un appello-denuncia al sindaco Giorgio Del Ghingaro. L’appello sarebbe dovuto essere consensagnato anche a Roberto Speranza, Ministro della Salute, ed a Eugenio Giani, governatore della Toscana, ma alla fine non si sono presentati lasciando da solo il sindaco di Viareggio. Nel documento si sottolinea che il legame fra salute e ambiente è imprescindibile e quindi tutelare l’ambiente significa salvaguardare la nostra salute. Si richiamano le istituzioni al rispetto dei molti impegni presi e quasi sempre disattesi. Si evidenziano le molte aree di fragilità ambientale dalle Apuane a San Rossore, passando per la Versilia e Viareggio, chiedendo interventi concreti per la difesa del territorio dal degrado, dalle speculazioni e dai progetti invasivi più volte annunciati.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− 5 = uno