Il 21 dicembre a Viareggio in piazza sotto il comune per le residenze.

“Stamane abbiamo ritirato all’ufficio postale del Varignano l’ennesima notifica da parte dell’ufficiale anagrafe,Irene Torti,che archivia le nostre richieste di residenza per alcune persone che ne avevano bisogno. Ancora una volta la grigia e insensibile burocrazia vince sulla solidarietà. Oggi più che mai la nostra risposta sarà la lotta e la denuncia contro questa arroganza. Appuntamento il 21 deciembre sotto il municipio di Viareggio perché la Residenza è un diritto.
A tal proposito questo l’appello alla città che non resti insensibile

Alla cortese attenzione dei comitati, dei sindacati, delle forze politiche e sociali e di tutte le cittadine e i cittadini che non restano indifferentiCome Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare abbiamo convocato un presidio sotto il municipio di Viareggio il giorno 21 dicembre dalle ore 10 alle ore 12. 30 sulle questioni delle residenze negate. Purtroppo molte persone non hanno la residenza e l’ufficio anagrafe non concede loro la residenza fittizia in via dei Vageri. Non avere la residenza significa perdere una serie di diritti ad essa connessi come il reddito di cittadinanza, il medico della mutua, l’iscrizione nelle liste elettorali, l’utilizzo dei servizi postali, la possibilità di iscrivere un bambino a scuola, la possibilità di iscriversi all’ufficio di collocamento, ecc.. Per questi motivi il giorno 21 invitiamo tutte e tutti a partecipare e a portare il proprio contributo. In un’epoca di pandemia non avere la residenza è una grave condanna per la sola colpa di essere poveri.”

Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


otto − = 7