Camaiore Popolare risponde a Pezzini: “A sfidare il centrosinistra ci siamo noi.”

“Pezzini non sa chi sfiderà il centrosinistra alle prossime amministrative? Forse gli sfugge che da mesi è stata presentata una lista, Camaiore Popolare, guidata dal candidato sindaco Enrico Marchetti. 
Durante questi mesi, anziché rimanere in attesa degli ordini da Lucca o Firenze, abbiamo portato avanti iniziative sul territorio, per scrivere il nostro programma in modo condiviso coi cittadini e per far conoscere alla cittadinanza il nostro candidato. Per noi il civismo non è solo cercare di coinvolgere qualche personaggio noto, ma prima di tutto rispondere alle esigenze che tutti i giorni arrivano dal mondo del volontariato e dell’associazionismo. La nostra indipendenza dal centrosinistra di Pierucci è stata una scelta dettata dalla volontà di rompere con una politica che troppo spesso si rifugia nelle segrete stanze senza ascoltare il territorio; notiamo che anche altrove questo avviene allo stesso modo. Lanciamo una provocazione: da mesi ci confrontiamo con tutti i comitati del territorio, ascoltandone le proposte e costruendo assieme soluzioni. Se, come dichiarato, Pezzini vuole trasformare la propria lista in un comitato, siamo disponibili ad ascoltare anche lui e a proporre soluzioni in linea con i valori di Camaiore Popolare: solidarietà, partecipazione, tutela dell’ambiente e dei beni comuni. Lo promettiamo: anche se siamo comunisti, non mangiamo i bambini.”

Camaiore Popolare

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


nove + = 14