Azione all’ex Telecom contro razzismo e spese militari.

“Con l’azione di affiggere dei manifesti all’ex telecom dietro la stazione, che alcuni anni fa fu sgomberata dalla presenza di famiglie con bambini, abbiamo voluto denunciare l’ipocrisia della falsa accoglienza verso profughi di serie A e profughi di serie B. “Scusate se non eravamo biondi con gli occhi azzurri.” La propaganda martellante sulla guerra in Ucraina ha fatto emergere ancora una volta il razzismo. Cosi verso i biondi ucraini che fuggono dalla guerra c’è la giusta accoglienza ma verso afghani, siriani, yemeniti che fuggivano o fuggono da altre guerre c’è l’indifferenza se non addirittura l’ostilità. Come ASIA USB e Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare non ci stiamo e per questo saremo in piazza il 23 aprile contro la guerra e contro le spese militari. I soldi che il governo ha stanziato per un insensato riarmo andrebbero investiti nella costruzione di nuove case popolari dato che l’emergenza abitativa colpisce l’inero paese.”

AS.I.A. USB

Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


sei × 1 =