Repubblica Viareggina: “Il progetto dello stadio è piccolo e inadeguato per colpa dell’asse di penetrazione. Si ad uno stadio più grande no all’asse.”

Lo stadio andava realizzato anni fa. Purtroppo, le promesse di Del Ghingaro e amici sono sempre andate disattese. Adesso un nuovo annuncio, questa volta accompagnato da un progetto. In molti tra sportivi e cittadini sono, giustamente, scettici sul mantenimento dell’ennesima promessa. A preescindere da ciò però ci teniamo ad entrare nel merito del progetto definendolo minimale. Non solo non ci saranno le curve ma lo stadio avrà una capienza di soli 3700 posti ovvero inferiore ai 5500 che aveva il vecchio stadio dei pini. Anche il numero di soli 17 posti riservato alle persone con disabilità ci sembra un’inezia. La montagana ha partorito il topolino. Considerato che almeno un terzo delle spese sarà copeta dal PNRR ci chiediamo perché non sia stato progettato uno stadio più capiente? Ci verrà obbiettato che per le categorie in cui gioca il Viareggio calcio è più che sufficiente. Premesso che questa è una mancanza di fiducia vero la risalità della squadra della nostra città a cui facciamo gli auguri, vogliamo anche ricordare che lo stadio può servire per altri eventi come concerti che richiamano sicuramente un grande numero di pubblico. Secondo noi, il motivo vero per cui lo stadio dei pini non vede un ampliamento consono è dovuto a quel dannato progetto dell’asse di penetrazione. Uno stadio con una curva a Sud, di fatto, ostacolerebbe il passaggio della strada. Come Repubblica Viareggina alcuni anni fa realizzammo un opuscolo “Si Stadio No Asse!” Pensiamo che Viareggio abbia bisogno dello stadio, così come della piscina chiusa da troppo tempo e di altri impianti sportivi nelle periferie ma non abbia, invece, alcun bisogno di una strada che avrebbe un impatto ambientale devastante. Se fino ad oggi non è stato realizzato lo stadio e se adesso esiste, solo, un progetto minimale è tutta colpa dell’asse di pentrazione che qualcuno continua, pure, a chiamare, impropriamente, via del mare.

Repubblica Viareggina

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


7 + = undici