Solidarietà a chi occupa le case


Il problema abitativo diviene sempre più dirompente anche nella nostra città. Speculatori e palazzinari hanno riempito di cemento Viareggio ma poi la casa per tutti non c’è. La giovane di 23 anni, madre di 2 figli, che ha recentemente occupato una casa in via Belluomini ha compiuto un atto dovuto che ci porta ad esprimere la nostra piena solidarietà.
Proprio in via Belluomini promossa dal Cantiere Sociale Versiliese, di cui facciamo parte, si è svolta l’iniziativa “In Cammino con gli ultimi” con Don Andrea Gallo e Haidi Giuliani che hanno ricordato come migranti, operai, giovani siano vittime delle politiche liberiste. E’ stato ricordato, dal legale Aldo Lasagna, anche il povero Daniele Franceschi morto in un carcere francese.
Stare al fianco degli ultimi significa lottare contro le politiche repressive e liberiste. Significa solidarizzare con i precari della scuola che occupano le scuole cosi come con i senza casa che occupano le case. Dada Viruz Project si schiera senza se e senza ma dalla parte di chi occupa case sfitte. Riteniamo, inoltre totalmente inadeguata la politica sociale di questa giunta buona solo a fare promesse e mai a mantenere.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ nove = 17