Solidarietà ai No TAV arrestati

Si è svolta stamani all’alba un’imponente operazione di polizia contro il movimento No TAV che lotta da anni contro le scempio dell’Alta Velocità. Si tratta di un’azione repressiva che mira a criminalizzare un vasto movimento di massa che ha la sola colpa di voler difendere un territorio dall’ennesima operazione di speculazione. Perquisizioni e arresti sono avvenuti in varie parti d’Italia ma specialmente a Torino.
Da parte nostra esprimiamo a tutti gli arrestati, i perquisiti, gli indagati la nostra ferma e incondizionata solidarietà. Siamo sicuri che questa operazione non fermerà la lotta del popolo della Val Susa e che attorno agli arrestati si coalizzerà un forte fronte di solidarietà.
Il coordinamento Anticapitalista Versiele ribadisce la sua contrarietà al progetto della TAV e si attiverà concretamente anche per aiutare i compagni arrestati attraverso finanziamenti per le spese legali.
La solidarietà è un arma e noi la usiamo!

Coordinamento Anticapitalista Versiliese

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


2 − = zero