In tanti protestano per la piscina chiusa davanti al municipio

WP_20160408_17_22_36_Pro

Momenti di tensione davanti al municipio per la protesta per la chiusura della piscina. Moltissima gente fin dalle 10 di mattina ha esposto cartelli, striscioni e urato slogan. Alla protesta si sono aggiunti anche gli animalisti che si oppongono alla presenza del circo con animali in città.

Mentre si spendono i soldi nei circhi con animali si tagliano al sociale e allo sport” dice una giovane e motivata ragazza.

In piazza anche esponenti di varie forze politiche. Repubblica Viareggina ha distribuito un volantino dal titolo “la città non si vende.”

Ad un certo punto gli assessori Alberici e Servetti sono usciti dal municipio, per andare a prendere un caffè, e sono stati letteralmente sommersi dai fischi. Il caffè lo hanno preso con la scorta al bar.

La protesta ha ripreso nel pomeriggio dove ha assunto toni più colorati per la presenza dei bambini che frequentano la piscina, assenti in mattinata perché a scuola. Tuttavia, anche nel pomeriggio non sono mancati momenti di tensione quando i vigili hanno ricevuto l’ordine di chiudere i cancelli del palazzo comunale. Sono volate parole grosse e qualche leggera spinta.

In pochi giorni Viareggio è divenuta teatro di numerose proteste: dagli animalisti a chi difende la piscina passando per chi protesta per l’emergenza abitativa. Su tutti questi temi l’amministrazione di Del Ghingaro ha miseramente fallito e l’ordine di tacere, data dal sindaco ai suoi assessori, è il segnale di una forte difficoltà di un’amministrazione che piace sempre meno ai viareggini.

Adesso c’è da chiedersi cosa accadrà nei prossimi giorni visto che sono già annunciate assemblee, come quella del 15 aprile “Viareggio non si vende” e nuove proteste si profilano all’orizzonte.

Video: Viareggio contro la chiusura della piscina

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sette + = 15