Rinviato a Querceta grazie ad un picchetto uno sfratto

15965625_10209389861998546_4879964327036051116_n

La solidarietà al fianco degli sfrattati che da anni si manifesta a Viareggio adesso si è concretizzata anche in altre zone della Versilia Grazie all’intervento della Brigata Sociale Antisfratto, dell’Unione Inquilini, della Casa Rossa Occupata e di singoli e singole, un bambino di 9 anni e sua mamma continueranno a dormire al caldo di una casa a Querceta. Lo sfratto che era previsto per il 12 gennaio è stato rinviato di una quindicina di giorni ma soprattutto c’è stato l’interessamento da parte del comune di Seravezza che attraverso i servizi sociali si prodigherà a risolvere questa drammatica vicenda. L’esempio di certe lotte che da anni vanno avanti a Viareggio stanno avendo riscontri anche in zone limitrofe peccato che l’amministrazione di Viareggio non sia sensibile come altre amministrazioni all’emergenza abitativa.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


due + = 11