Toscana a Sinistra, in una assemblea alla presenza di Tommaso Fattori, ha scelto i candidati.

Nonostante il caldo è stata partecipata anche la quarta assemblea provinciale di Toscana a Sinistra che si è tenuta presso La Gulfa a Massarosa. Per l’occasione è intervenuto anche il candidato alla presidenza della regione Tommaso Fattori che ha illustrato le motivazione per cui serva una lista femminista, ecologista, comunista, di cittadinanza, popolare, antirazzista e felice. Lo scontro elettorale non può ridursi a quello tra due destre, quella populista con venature razziste guidata dalla leghista Susanna Ceccardi e quella liberista e renziana guidata dell’esponente del PD Eugenio Giani. La Toscana merita di meglio. Merita scelte responsabili, partecipazione e competenza. Merita una sinistra autorevole per questo in ogni collegio sarà presentata una lista con candidati motivati e competitivi. La lista di Toscana a Sinistra ha incassato anche il pieno sostegno di Sinistra Italiana.

I candidati nel collegio di Lucca saranno otto e saranno la capolista Francesca Trasatti avvocata impegnata nella lotta contro la repressione e per i diritti dei detenuti, nonché portavoce di Potere del Popolo. Filippo Barsi studente universitario e militante dei Giovani Comunisti uno dei candidati più giovani. Roberta Bianchi ex consigliere comunale di Rifondazione Comunista a Lucca. Federico Camici Roncioni attivista della Casa del Popolo di Lucca e impegnato con le unità di strada a Viareggio per aiutare i senza casa. Ersilia Raffaelli storica presidente della Casa delle Donne di Viareggio da sempre impegnata nelle battaglie femministe per un nuovo tipo di cultura contro il patriarcato. Andrea Dini laurato in filosofia e attivista sindacale della FILCAMS CGIL. Antonella Serafini  storica e critica d’arte. Ambientalista da sempre impegnata nei comitati come quello contro l’asse di penetrazione. Pietro Lazzerini ex vicesindaco di Pietrasanta ed ex consigliere provinciale a Lucca per Rifondazione Comunista.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− 4 = uno