Il PCL riprende l’appello del PCI sull’unità dei comunisti e propone assemblee a Lucca e Viareggio.

  • Come Partito Comunista Dei Lavoratori ( sezione Lucca – Versilia),  dopo  le dichiarazioni del PCI con le quali  si faceva l’appello a rilanciare l’unita’ dei “comunisti”, vogliamo rispondere positivamente.Si,  siamo interessati  a lavorarci su.Riteniamo però necessario proporre un percorso che passi dalla ricerca di momenti di lotta sviluppati in fronti unitari.Riteniamo  inoltre che debbano essere  chiamati a pronunciarsi tutti i soggetti interessati ( organizzati o non).Proponiamo allora che si lavori alla preparazione unitaria di assemblee in presenza, possibilmente entro ottobre e possibilmente sia a Lucca che a Viareggio.Fin dalla prima assemblea sarà così possibile che tutte le organizzazioni e i/le singoli/e compagni/e,  possano portare il proprio contributo di forza e di idee per la concretizzazione in zona di quel progetto e trasformarlo in momenti di lotta di classe iniziando da quei punti rivendicativi sui quali stanno già lavorando e/o che considerano prioritari. Per chiarezza, noi metteremmo all’ordine del giorno di riprendere in mano il progetto del FRONTE UNITARIO DI LOTTA, fronte classista, lanciato come proposta il 7 dicembre 2019 a RomaInviamo il presente, con l’obbiettivo di avere le disponibilità ad un primo incontro puramente organizzativo finalizzato alla prima assemblea, a tutti quei soggetti di cui abbiamo gli indirizzi. Invitiamo tutti/e a voler colmare eventuali mancanze.  attendiamo contatti ed adesioni.
  • PCL Lucca e Versilia
This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


7 − = cinque