Repubblica Viareggina: “Menesini non conosce il Cantiere Sociale. Le province tornino ad essere elette.”

Pensiamo che bene abbia fatto il Cantiere sociale versiliese a rispondere al sindaco di Capannori, nonché presidente della provincia, Luca Menedini. Sembra che ormai i politici capannoresi abbiano un debole per la nostra città ma almeno imparasero, prima, a conoscerla. Parlare di ex INPLI in stato di abbandono non solo è ricolo ma offensivo per le tante realtà che lo fanno vivere. Menesini non sa, o forse ignora volutamente, che presso l’ex INAPLI viene realizzato persino un carro che sfila pensate al carnevale di Viareggio non a quello di Lunata. Infatti i Burlamatti da anni realizzano in quel luogo la loro carretta di cartapesta. Naturalmente ignora che è un punto di riferimento per chi fa teatro dato che ospita ben tre compagnie teatrali, un ritrovo per gli appassionati di hockey. Figuriamoci se conosce il lavoro degli sportelli e delle associazioni o dei tanti gruppi informali che hanno fatto di quel luogo una agorà per il quartiere e non solo. Bene ha fatto il gruppo dirigente del Cantiere Sociale a mettere le cose in chiaro. Da parte nostra come Repubblica Viareggina siamo e saremo sempre solidali con questa importante esperienza. Sicuramente non siamo i soli in città in queste ore ad essersi indignati per una manovra spregiudicata che non può essere accettata. Ci piace infine concludere con una riflessione sulle province che purtroppo non sono più elette dai cittadini. Da sempre, come Repubblica Viareggina, auspichiamo che questo ente torni ad essere eletto dai cittadini.

Repubblica Viareggina

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


8 − sette =