Picchetto antisfratto di Unione Inquilini riesce a far rinviare uno sfratto al 27 luglio.

Stamane, 19 maggio, c’è stato un picchetto antisfratto a Viareggio in via Mazzini per impedire che una famiglia viareggina finisse in mezzo alla strada. Il picchetto promosso da Unione Inquilini è riuscito ad ottenere un rinvio dellìesecuzione al 27 luglio dimostrazione di come la lotta paghi. Al picchetto erano presenti compagne e compagni di Rifondazione Comunista, Repubblica Viareggina, Potere al Popolo, Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare e Rete versiliese contro la Crisi. La proprietà della casa è la Misericordia, un ente che dovrebbe essere benefico e che invece pensa al proprio profitto vendendo immobili. Purtroppo ancora una volta si ravvede l’inadeguatezza dell’amministrazione comunale viareggina nel dare risposte ai problemi dell’emergenza abitativa.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× sei = 48