Sabato 2 ottobre a Pietrasanta si è svolto un presidio attivo per difendere l’ambiente. Dalla Apuane a San Rossore tantissime le lotte in piazza.

Si è svolto, sabato 2 ottobre dalle 10 alle 17. un presidio attivo in difesa dell’ambiente in piazza Crispi a Pietrasanta. Una giornata intensa cratterizzata da banchetti per raccogliere le firme e fare informazione sulle varie vertenze ambientali del territorio. Non sono mancati momenti gradevoli e di convivialità.

“Dalle Apuane a San Rossore passando per la Versilia e Viareggio stop danni ambientali” questo era lo slogan del volantino che ha invitato le persone a partecipare. E durante l’arco della giornata sono passate centinaia di persone. Cresce la consapevolezza tra la gente che la speculazione attacca la natura e che quindi serve mobilitarsi per difenderla metro dopo metro. L’iniziativa è stata promossa da: Amici della Terra, Apuane Libere, Comitato per la Salvezza della Pineta di Viareggio, Fridays For Future, Coordinamento la Lecciona non si tocca, Legambiente Versilia, WWF, Comitato le Pioppete del Portone Pietrasanta, FIAB Versilia, IAE Zero Waste, Comitato “Le voci degli alberi.”

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sei − 3 =