“Il SARS non si chiude perchè appartiene ai movimenti e non al comune.”Documento unitario di una decina di realtà.

La chiusura dello spazio antagonista di resistenza sociale SARS non può essere minmamente accettata dal movimento antagonista viareggino nelle sue molteplici anime. Il SARS è stato un simbolo e un luogo concreto di pratiche sociali, culturali, ricreative e politiche.

Per chi porta avanti progetti speculativi, cementifica, sgombera persone, nega residenze e devasta la pineta chiudere questo spazio è normale prassi burocratica.

Noi non ci stiamo! Per noi la città non è un super mercato e la politica non è fatta solo di marchette elettorali. Per noi quello spazio deve rimanere usufruibile e attraversabile dai movimenti sociali per questo lo difenderemo.

Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare

Cantiere Sociale Versiliese

COBAS Viareggio e Versilia

Collettivo “Dada Boom”

Collettivo SARS

Fronte della Gioventù Comunista

Matteotti Occupato

Potere al Popolo Versilia

Non Una di Meno di Viareggio

Repubblica Viareggina

Unione Inquilini

USB/ AS.I.A

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

One Response to “Il SARS non si chiude perchè appartiene ai movimenti e non al comune.”Documento unitario di una decina di realtà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


1 + due =