Una delegazione del Museo Popolare Giak Verdun ha realizzato un sopralluogo in aree disboscate della pineta di Levante a Viareggio.

Domenica 16 gennaio una delegazione del museo popolare “Giak Verdun” composta da artivisti del collettivo “Dada Boom” e del collettivo “SuperAzione” ha visitato diverse zone della pineta di Levante di Viareggio che hanno conosciuto il devastate impatto delle motoseghe e delle ruspe. Questo continuo abbattimento di alberi rientra in una logica di profitto che non tiene minimamente conto della natura, della salute e dei beni comuni. Dopo il sopralluogo si è svolta una riunione nell’ex SARS. Il museo popolare dallo scorso anno è diventato itinerante e per contrastare progetti speculativi come l’asse di penetrazione o della ciclovia tirrenica alla Lecciona è pronto ad una nuova stagione di lotta e arte. Presto ci saranno news che seguiremo nel dettaglio.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


tre × = 3