“L’abitare e le sue emergenze” inziativa di Articolo Uno e Partito Democratico a Viareggio.

Sabato 17 dicembre, presso il circolo il Fienile al Varignano, Articolo Uno e Partito Democratico hanno promosso un’iniziativa dibattito sul tema “L’abitare e le sue emergenze.” Dopo i saluti di Filippo Ciucci segretario del PD di Viareggio e di Marco Corsetti segretario di articolo uno della Versilia c’è stata l’introduzione di Nicola Lazzarini delegato al Welfare segreteria PD Viareggio. All’iniziativa sono intervenuti due deputati del PD Marco Simiani e Marco Furfaro, i consiglieri regionali del PD Valentina Mercanti e Mario Puppa, l’assessora regionale della Toscana Serena Spinelli, il presidente della provincia di Lucca Luca Menesini, e il capogruppo in consiglio comunale del PD a Viareggio Dario Rossi.

E’ intervenuta anche Federica Maineri, presidente del PD Versilia e segreteria PD Viareggio nonché ex vicesindaco della giunta Del Ghingaro, cacciata in malo modo da questa amministrazione. Maineri ha sottolineato l’importanza di uscire dalla logica dei quartieri dormitorio. Accanto ad un piano casa serve un serio progetto di riqualificazione delle periferie. Ha, inoltre, ricordato il buon lavoro che, nel quartiere Varignano, sta realizzando l’esperienza del Cantiere Sociale Versiliese.

Molti gli interventi anche di ospiti da quello di Jan Vecoli presidente dell’ARCI; il quale ha ricordato come in molti paesi, tipo la Spagna, la pratica delle occupazioni sia legalizzata. Hanno preso parola anche Mario Giannelli per AS.I.A. USB, Paolo Puccinelli per la CGIL, Giovanni Bernocchi per la CISL, Carla Vivoli della segreteria del PD, Claudio Maffini dello SPI CGIL e Stefano Cristiano del Sunia. Tutti gli interventi hanno parlato di una connessione tra le nuove povertà e la morosità incolpevole. Tiziano Nicoletti consigliere comunale di Spazio Progressista ha sottolineato l’importanza di essere compagni nel senso dello spezzare il pane. Si è soffermato, poi, sulla volontà politica di questa amministrazione di rifiutare il confronto e il dialogo. Nessuno dell’amministrazione comunale, nonostante, fossero stati invitati si è presentato. Repubblica Viareggina ha lasciato il suo intervento alla Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare con la quale collabora da tempo, per ricordare i meriti di questa importante realtà autorganizzata. Gerardo Fuschetto ha insistito sull’importanza delle residenze e di come sia grave il fatto che questa amministrazione continui a negare la residenza fittizia in via dei Vageri.

Sembrerebbe, il condizionale è d’obbligo, che finalmente non solo i soliti noti ma anche altri si stiano iniziando ad interessare di un problema così scottante come quello dell’abitare.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


9 − tre =