Presidio per la Palestina al carnevale

Come tutti gli anni anche quest’anno al corso di chiusura dal canrevale di Viareggio s’è svolto un presidio per sostenere la Palestina e invitare a boicottare i prodotti sionisti. L’iniziativa è stata promossa dall’Associazione Versilia per la Palestina ex comitato a sostegno della resistenza del popolo palestinese della Versilia. Per l’occasione sono stati distribuiti centinaia e centinaia di volantini e altro materiale informativo.
Qui sotto il testo del volantino distribuito.
Non essere complice del sangue palestinese!
Il palestinese Arafat Jaradat, 30 anni, di Sair, in provincia di Hebron, è morto il 23 febbraio nel carcere israeliano per mano degli aguzzini sionisti israeliani dopo 8 giorni di torture; non era imputato di capi d’accusa. La pratica illegale della detenzione amministrativa consente a Israele di incarcerare qualsiasi cittadino palestinese senza alcun capo d’ accusa! Migliaia di palestinesi hanno partecipato ai funerali di Arafat Jaradat, svolti nel villaggio di Sair, in mezzo ad imponenti misure di sicurezza israeliane. In Italia Rosario Citriniti, attivista pro-Palestina, calabrese d’origine e torinese d’adozione, fondatore di Invicta Palestina, è al settimo giorno di digiuno a sostegno del prigioniero politico palestinese, Samer ‘Issawi che da 210 giorni porta avanti lo sciopero della fame insieme con migliaia di detenuti rinchiusi nelle carceri israeliane in detenzione amministrativa. Intanto le forze di occupazione israeliane fanno ogni giorno irruzione nei villaggi della Cisgiordania distruggendo case, uccidendo donne, anziani, giovani, bambini. E nessuno deve dimenticare “la strage degli innocenti” (10 bambini uccisi e centinaia di feriti) del novembre 2012 scorso a Gaza e, sempre a Gaza i 1.500 morti
uccisi in tre settimane con l’operazione denominata ”Piombo fuso” (2009-2010). Non dimentichiamo nemmeno l’omicidio del nostro Vittorio Arrigoni il cui anniversario della morte, sarà nel prossimo aprile.
Versilia per la Palestina

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− 3 = due