Le Fs con arroganza vogliono sgomberare una casa. Imputato Mauro Moretti ci venga lei ad eseguire lo sgombero!


L’arroganza dei dirigenti delle Ferrovie dello Stato non conosce limiti e non ci sorprende quindi la lettera, che hanno inviato ad una famiglia che dal mese di agosto vive in una casa di proprietà delle ferrovie a Viareggio. La casa, lasciata in stato di abbandono da oltre un decennio, è stata occupata e risistemata. Nella missiva delle ferrovie, oltre ad intimare a lasciare lo stabile entro quindici giorni, si afferma che deve essere riconsegnata senza danni come si trovava. Siamo al delirio! La casa ha subito enormi migliorie, da quando una famiglia con due bambini ci abita. Migliorie documentate da foto che mostrano come burocrazia e arroganza facciano coppia fissa tra certi dirigenti ottusi.
Le ferrovie da anni lasciano in stato di degrado molti stabili che potrebbero essere destinati a risolvere il drammatico problema abitativo di migliaia di famiglie in tutto il paese. L’ipotesi che questa casa venga riconsegnata a questi burocrati non sarà nemmeno presa in considerazione né dalla dalla famiglia né dalle vaire realtà viareggine che, da subito, hanno espresso la propria piena solidarietà a chi ci abita. Chi vuole svendere un patrimonio pubblico, chi privatizza, chi licenzia lavoratori, chi costringe i pendolari a viaggiare quotidianamente in condizioni disumane, chi costruisce opere dannose come la TAV che servono a fare arricchire i soliti noti, non può permettersi di pretendere niente da chi segue la giusta politica della riappropriazione
A Viareggio, purtroppo, conosciamo bene le politiche dei dirigenti delle ferrovie. Trentadue morti e decine di feriti attendono giustizia per quella maledetta strage del 29 giugno. Il signor Mauro Moretti invece di dimettersi e farsi processare è stato riconfermato nel suo incarico di amministratore delegato delle ferrovie. Una decisione che giudichiamo indegna e offensiva per l’intera città. Venga lui, se ha un poco di coraggio, a sgomberare questa famiglia con due bambini piccoli? Noi non faremo un solo passo indietro perché la casa è di chi l’abita e non di chi lascia gli immobili in abbandono o pensa solo a lucrare. Abbiamo affermato più volte che “le nostre vite valgono più dei loro profitti.” E questo concetto lo riaffermeremo anche davanti all’imputato Moretti e ai vari burocrati delle ferrovie.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

One Response to Le Fs con arroganza vogliono sgomberare una casa. Imputato Mauro Moretti ci venga lei ad eseguire lo sgombero!

  1. Pingback: Le Fs con arroganza vogliono sgomberare una casa. Imputato Mauro Moretti ci venga lei ad eseguire lo sgombero. | Cobaspisa.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× 4 = venti