SEL solidale con il Matteotti Occupato e i 5 Stelle contro i Balneari

Il “Mattotti Occupato” rompe l’isolamento e incassa la solidarietà di SEL e del Movimento Cinque Stelle. Delegazioni di entrambi i partiti hanno visitato nei giorni passati lo stabile occupato da diverse famiglie. Gli esponenti dei due circoli di SEL, assieme al consigliere provinciale Paolo Barsanti, hanno affermato: “La giunta betti non può permettersi di lasciare qualche cittadino in mezzo alla strada” e si sono schierati, nettamente, contro lo sgombero dello stabile. Contro lo sgombero dello stabile anche la consigliera comunale Sara Romagnoli del Movimento Cinque Stelle. Divisa, invece, Rifondazione Comunista il circolo Caprili sta, senza se e senza ma, con il “Matteotti Occupato” mentre il circolo Manfredini, succube dei comunisti italiani in quella anacronistica alleanza che è la Federazione della Sinistra, indugia e tergiversa. Tuttavia, anche il consigliere comunale Emiliano Favilla è costretto a dirsi contrario ad uno sgombero. Insomma l’assessora dei comunisti Italiani, Isaliana Lazzerini, sembra essere rimasta sola ad invocare denunce e sgomberi per il PD. A dire no allo sgombero anche il consigliere di Vivere Viareggio Giancarlo Iannella che afferma di non vedere niente di sinistra in questa giunta.

La proposta shock però arriva dal capogruppo del Movimento Cinque Stelle, Max Bertoni, che propone di utilizzare gli appartamenti che i balneari hanno ricavato,più meno legalmente, nei loro stabilimenti per risolvere il drammatico problema dell’emergenza abitativa.

Intanto Unione Inquilini e Brigata Sociale Antisfratto avvertono: “Nessuno si azzardi a sgomberare il Matteotti Occupato”

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× 6 = quaranta due