Verso il 10 ottobre “Mai più bambini senza casa!”

wp_20161008_09_19_27_pro

Mai più bambini senza case” questa è la frase che campeggia su uno degli striscioni appesi alla casa occupata e recuperata in via Menini in Darsena. Quando sono entrati gli occupanti, una giovane ragazza italiana con i suoi bambini e i compagni della Brigata Sociale Antisfratto e dell’Unione Inquilini, hanno trovato sporcizia e siringhe ma senza scoraggiarsi hanno ripulito tutto. Ancora una volta un posto in stato di abbandono è stato recuperato grazie a pratiche di riappropriazione dal basso.

Sono troppi i bambini e gli adolescenti che subiscono le conseguenze di un’emergenza abitativa alla quale chi ha amministrato questa città non ha saputo dare soluzioni.

Nelle case recuperate a Viareggio vivono una quindicina di minori che senza queste occupazioni sarebbero costretti a vivere per strada o al massimo in una casa famiglia con la madre e separati dal padre.

L’idea di famiglia di chi ci governa, e sulla quale versano tanta retorica, è la famiglia di chi ha soldi. I poveri non possono avere una famiglia anzi i poveri devono scomparire ed è quello che avviene con la perdita della residenza. Senza residenza gli anziani che hanno una pensione se la vedono bloccare perché non può essere più versata nel libretto. I bambini si vedono negati il diritto come lo scuolabus se non addirittura l’iscrizione a scuola. A tutti viene negato poi l’utilizzo del medico della mutua. A causa del piano casa voluto da Lupi e da Renzi molte persone si trovano quindi a dovere sommare alla perdita della casa la perdita di altri diritti. Per tutti questi motivi Unione Inquilini e Brigata Sociale Antisfratto hanno indetto un’assemblea presso la casa occupata in via Largo Risorgimento a Viareggio per lunedì 10 ottobre alle ore 21.

Il 10 ottobre anche quest’anno, a Viareggio, assume, come gli altri anni, una valenza significativa.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× 4 = sedici