Minacce di ignoti ad un operaio che scrive all’azienda e alla FIOM. In tanti solidali con lui.

Vittima di vessazioni e intimidazioni sul posto di lavoro, da parte di ignoti, Francesco “Merlo” Corrotti, ex candidato al senato per Potere al Popolo, ha deciso di scrivere ai vertici dell’azienda Benetti e per informazione anche alla FIOM. Franceso è un lavoratore giustamente stufo di essere preso di punta da persone imbecilli che sono arrivate persino a disegnargli una svastica sul metro. Solidarietà a “Merlo” è giunta dal partito della rifondazione comunista (PRC) di cui lui è responsabile lavoro

Nicolò Martinelli, segretario di federazione del PRC Versilia ha definito estremamente gravi questi episodi e ha auspicato che chi di competenza prenda gli opportuni provvedimenti a tutela della sicurezza di Francesco dentro e fuori il posto di lavoro. Martinelli definisce mafiosi questi atteggiamenti e ribadisce la solidarietà di tutto il suo partito.

In molti su facebook stanno esprimendo al al compagno Francesco la propria solidarietà.

Anche la nostra redazione si unisce convintamente al coro.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


6 − = zero