Roberto Balatri di Viareggio a Sinistra è solidale con i lavoratori della Perini Navi.

“In questa estate di pandemia a Viareggio si sta consumando un altro dramma: per 130 lavoratori e altrettante famiglie si sta prospettando un futuro nero, quantomeno incerto.

Sono i lavoratori della Perini Navi che ha presentato la richiesta di cassa integrazione per un anno; a peggiorare una situazione già di per sé grave sono poi le ditte in appalto, che hanno abbandonato il cantiere essendo questo in arretrato con i pagamenti.

E ciò, per un cantiere che opera quasi esclusivamente con gli appalti, comporta di fatto il blocco totale della produzione con la conseguenza di non poter rispettare le consegne delle commesse in corso, sia per nuove costruzioni che per il refit. Se la situazione non cambia il cantiere rischia penali gravose oltre ad un danno di immagine.

La Perini Navi rappresenta nella nautica un’eccellenza tra le eccellenze, con le sue costruzioni riesce a coniugare la tradizione con il moderno, la vela con le più innovative tecnologie; porta il nome di Viareggio nel mondo. La sua perdita, per scelte imprenditoriali sbagliate, sarebbe un danno incalcolabile in primis per i lavori ma poi per l’intera città.

All’incertezza del futuro si è accompagnato anche un clima di poca chiarezza, alimentata anche dal paventato interesse della San Lorenzo ad acquisire la proprietà del Cantiere.

Da parte sua l’Azienda non ha presentato un minimo piano industriale che possa far intravedere la volontà di una ripresa; ha fatto da sponda l’assordante silenzio dell’attuale amministrazione comunale, con il sindaco occupato ad apparire solo in funzione della campagna elettorale mentre un pezzo della città rischia di scomparire.

Viareggio a Sinistra, richiamando tutte le parti alle proprie responsabilità, desidera esprimere la più profonda solidarietà ai lavoratori in lotta, dichiarando la propria disponibilità ad essere al loro fianco nelle azioni che vorranno intraprendere.”

Roberto Balatri candidato Sindaco di Viareggio a Sinistra

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


cinque − 2 =