Ambientalisti contro l’abbattimento degli alberi a Viareggio. Prende posizione anche il comitato per la salvezza della pineta.

“Stamattina (11 dicembre per chi legge) diversi cittadini, anche in rappresentanza del Comitato per la Salvezza della Pineta, si sono riuniti davanti al cimitero di Viareggio per protestare contro l’ennesimo abbattimento di un albero antico e storico della nostra città (a pochi giorni di distanza dal disgraziato eucalipto di Piazza d’Azeglio). Protestiamo non tanto contro il fatto in sé, quanto contro la mentalità che vi sta dietro: contro il modo spiccio e irregolare col quale si sono svolte le perizie, contro la fretta e la poca trasparenza con la quale si sono annunciate le decisioni, nonché contro la mancanza, al solito, di un vero progetto di sostituzione e reintegrazione del verde. Dopo decenni di incuria nella manutenzione degli alberi cittadini, le autorità preposte temono grane e per sbarazzarsene ricorrono al mezzo più facile: tagliare e via! Intanto, dopo oltre due anni si aspettano ancora i nuovi alberi a fianco del cavalcavia della Torre Matide: e nel frattempo tutti si riempiono la bocca con la necessità di piantare alberi per l’avvenire del pianeta! Di fronte alla minaccia sempre più concreta di una progressiva desertificazione di Viareggio, il Comitato si prepara a azioni più incisive nel prossimo futuro, e si riserva di verificare con la dovuta attenzione la regolarità di tutte le ordinanze di abbattimento presenti e a venire”.

Comitato per la Salvezza della Pineta

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


4 + = sette