Sfratto rinviato al 19 maggio. La soddisfazione di Unione Inquilini per la mobilitazione unitaria di lotta.

“Quella di stamani è stata una bellissima giornata di mobilitazione e di lotta. Il primo picchetto anti sfratto in piena pandemia e zona rossa, avvenuto in rispetto delle misure di distanziamento e di sicurezza. La mobilitazione ha permesso di sostenere e una famiglia viareggina che con la crisi pandemica ha visto aggravarsi la propria situazione economica rischiando di finire in mezzo ad una strada. Il tempo concesso al prossimo appuntamento non è molto, auspichiamo che i garanti della salute pubblica e privata nonché legislatori delle politiche sociali e abitative si attivino per trovare case e soluzioni concrete, senza ricorrere a soluzioni tampone che non fanno altro che “nascondere la polvere sotto al tappeto” del disagio sociale, noi nel frattempo continuiamo a stare nelle strade, tra la gente e a stretto contatto con il mondo reale, cosa che speriamo possano incominciare a fare anche certi politici di professione. Ringraziamo Rifondazione Comunista Viareggio, Rete Versiliese contro la cros, Giovani Comunisi/e Versilia, ASIA Viareggio e Versilia, Unione Sindacale di Base Massa e tutte le persone che erano presenti e che ci hanno sostenuto fino ad oggi per aver supportato e partecipato al picchetto. LA LOTTA PAGA”

Unione Inquilini Viareggio

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


8 − = quattro