Repubblica Viareggina attacca Del Ghingaro. “Non può dare lezioni di ambientalismo.”

“Giorgio Del Ghingaro, in modo stizzito, esterna sulla Lecciona mostrando ancora una volta di non sapere di cosa parla. Ci sta anche che il sindaco qualche volta abbia messo piede alla Lecciona ma non ne abbiamo riscontro. Quello che però non ha capito che non si tratta di semplice spiaggia come la chiama lui ma di una riserva naturale interna al parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli. Quel parco che va protetto e da cui lui, prima voleva far uscire il comune, e poi a cui voleva imporre una presidenza. Fortunatamente entrambi questi suoi propositi sono falliti. Il sindaco che passerà alla storia per avere fatto scomparire la piscina e lo stadio dalla nostra città, il sindaco che rifiuta il dialogo, che banna dai suoi profili social le persone che dissentono, il sindaco che non è in grado di risolvere emergenze come quella abitativa e che abbatte alberi senza metterne a dimora di nuovi, non può permettersi di dare patenti di ambientalismo e di etichettare come fanatiche quelle associazioni e comitati che quotidianamente si spendono per la difesa del nostro territorio. A queste realtà, come Repubblica Viareggina esprimiamo, il nostro pieno sostegno. E proprio la risposta nervosa del sindaco ci conferma che stanno lavorando bene. Avanti uniti per difendere natura e beni comuni a partire dal flash mob di venerdì 13 alle ore 18.30 in Piazza Mazzini.”
Repubblica Viareggina

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


7 + = quindici