Juri Baldassarri: “Turismo friendly e maggiore autonomia per Lido di Camaiore.”

“Nell’attuale centrodestra camaiorese vi sono persone che non condannano a sufficienza l’omofobia e la loro vittoria potrebbe creare problemi alla comunità LGBTQ+ Quando ho deciso di candidarmi nella lista di Camaiore Popolare che sostiene, Enrico Marchetti alla carica di sindaco, l’ho fatto da militante LGBTQ per contrastare ogni discriminazione ed estendere diritti. Credo che Lido di Camaiore potrebbe estendere le sue potenzialità turistiche attraverso pratiche e modalità friendly come è avvenuto in passato a Torre del Lago. Naturalmente a decidere dovranno essere i lidesi che devono tornare ad essere protagonisti delle decisioni della loro frazione attraverso una consiglio elettivo che sia autonomo dal comune di Camaiore. Ogni frazione deve poter contare di più. Sicuramente è giunto per il Lido il momento di ritornare protagonista e può farlo solo allontanandosi dal centrodestra e dal centrosinistra che di fatto portano avanti politiche simili e inconcludenti.”
Juri Baldassarri candidato al consiglio comunale per Camaiore

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


9 + = diciotto