Repubblica Viareggina contro bande militari al carnevale ricorda il messaggio di pace del 2003 quando la manifestazione si fermò.

“Dopo il carnevale a Lucca, l’aumento del prezzo dei biglietti, dopo aver chiesto per gli stand della Misericordia e della Croce Verde 10000 euro più iva,  ci mancavano le bande militari al carnevale di Viareggio. Non c’è che dire la signora Marialina Marcucci è riuscita proprio a stravolgere lo spirito di questa festa. Il carnevale per noi deve essere una festa di pace e devono sfilare le maschere non i soldati. Sono lontani i tempi in cui un forte movimento contro la guerra propose al presidente Elio Tofanelli e lui accettò di interrompere il carnevale per alcuni mintuti e lanciare un messaggio di pace. Era il 2003 e i telegiornali nazionali diedero risalto a Viareggio per il suo impegno per la pace. Sappiamo bene che Marialina Marcucci non è Elio Tofanelli, sia perché non è salmastrosa come i viareggini, sia per le sue idee politiche ma pensavamo che a tutto ci fosse un limite. Siamo allibitii da tutto questo.”

Repubblica Viareggina

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


nove × 1 =