In mille al corteo a Pisa. Presidi e iniziative a Viareggio per l’8 marzo.

Nella giornata internazionale della donna in tutto il mondo ci sono state manifestazioni e iniziative per ricordare quante discriminazioni ancora esistono in molti paesi. A Viareggio, nei giorni precedenti Non una di Meno Viareggio ha appeso numerosi striscioni tra cui uno alla Lecciona che recitava: “Scioperiamo contro lo stupro dei corpi e dei territori.” Lo striscione è stato prontamente rimosso. L’8 marzo ci sono stati due appuntamenti quello di Non una di Meno che alle ore 14 si è data appuntamento, in piazza Ragghianti, alla zona fucsia per ricordare le nuove vittime di femminicidio come fa l’ otto di ogni mese. Le compagne si sono poi recate a Pisa dove c’è stato un corteo con oltre un migliaio di persone. La Casa delle Donne di Viareggio, invece, ha dato appuntamento per un presidio alle 17 in piazza Mazzini “Presidio per le nostre sorelle che lottano e resistono nel mondo.” Qui in cerchio hanno fatto numerosi interventi per ricordare le donne afghane, iraniane, curde e tutte quelle che lottano contro fondamentalismi, integralismi e patriarcato.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


6 + sei =