Presidio di Porti Aperti a Viareggio per ricordare i morti della strage di Cutro.

Stamane, sabato 11 marzo, si è svolto promosso da Porti Aperti un presidio in Piazza Mazzini a Viareggio per ricordare le vittime della strage di Cutro. Diverse decine di persona in silenzio, con striscioni e cartelli ma anche giochi e pupazzi per bambini, hanno voluto esprimere dissenso per l’operato del governo. La strage di Cutro doveva e poteva essere evitata. Si tratta solo dell’ennesimo episodio figlio dell’intolleranza e dell’odio su cui le destre hanno soffiato per anni con una propaganda demagogica. “Viareggio accoglie” con questa frase scritta su di uno striscione si dimostra la civiltà e la solidarietà di un popolo.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× quattro = 36