A Pietrasanta quasi in 300 alla marcia ambientalista.

Colorata, vivace, partecipata e piena di entusiasmo è stata la marcia degli ambientalisti che, a Pietrasanta, vogliono salvare gli alberi del Viale Apua. Per dire no all’ennesimo scempio dell’amministrazione Giovannetti, sabato 18 marzo, dalle 200 alle 300 persone si sono date appuntamento nel piazzale della COOP e poi hanno marciato fino in Piazza D’Annunzio a Fiumetto. Diversi chilometri a piedi con cartelli, fischietti, cani, ecc.. Alcune persone si sono mascherate da alberi. Molti i cartelli. In alcuni c’era scritto “Siamo l’ambiente in cui viviamo.” Un messaggio forte e chiaro quello giunto da Pietrasanta, in un momento in cui l’emergenza climatica rischia di portare il pianeta verso il baratro per colpa di una politica che al di là di qualche slogan sulla transizione ecologica prosegue nelle più perverse logiche di profitto incompatibili con il bene del pianeta.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× uno = 8