Pap e Unione Popolare in piazza a Camaiore per il salario minimo.

Almeno 10 euro l’ora. È questa la proposta di legge di iniziativa popolare, che Unione Popolare ha lanciato lo scorso 2 giugno. In molte città è iniziata la raccolta di firme ai gazebo. A Camaiore Potere al Popolo è scesa in piazza al mercato di venerdì per sostenere la proposta di legge. Al banchetto a firmare anche la consigliera comunale, Arianna Lombardi, di Camaiore Popolare. Seguiranno banchetti in altre città della Versilia. Il 14 a Lido di Camaiore, inoltre, presso il Bar Ruava si terrà un’iniziativa sul lavoro stagionale a cui parteciperanno varie forze sindacali.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− quattro = 4