AS.I.A. e Unione Inquilini hanno protocollato una lettera a tutti i capigruppo del consiglio comunale sulla mancanza di confronto da parte dell’assessora Sara Grilli.

Lunedì 7 agpsto, congiuntamente, i sindacati, che si occupano di abitare, AS.I.A. USB e Unione Inquilini CUB hanno protocollato a tutti i capigruppo di maggioranza e opposizione in consiglio comunale a Viareggio un’informativa sulla mancanza di confronto tra sindacati e assessore al sociale. Qui sotto in corsivo riportiamo interamente la nota protocollata.

Da Associazione Inquilini Abitanti AS.I.A. USB e Unione Inquilini CUB

A David Zappelli – Capogruppo Del Ghingaro Lista Civica, Dario Rossi – Capogruppo Partito Democratico, Paola Gifuni – Viareggio Democratica, Giulia Gemignani – Giovani per Viareggio il futuro siamo noi, Riccardo Pieraccini – Progetto per Viareggio Del Ghingaro sindaco, Alessandro Santini – Lega Toscana Salvini Premier, Carlo Alberto Tofanelli – Fratelli di Italia, Tiziano Nicoletti – Sandro Bonaceto Sindaco, Luigi Troiso – Civicamente Troiso,

Con la seguente intendiamo informare tutti i capigruppo delle forze politiche presenti in consiglio comunale di un fatto che noi riteniamo grave: La mancanza di un confronto tra sindacati e amministrazione sul delicato tema dell’emergenza abitativa. Come sindacati per l’abitare, nonostante i vari solleciti, e le richieste protocollate per chiedere un incontro all’assessora alle politiche sociali Sara Grilli. Non siamo mai stati ricevuti. E’ la prima volta in tanti anni nonostante l’alternarsi di varie amministrazioni di colore politico diverso che non veniamo ricevuti dall’assessore di competenza. Crediamo giusto che i rappresemtanti del consiglio comunale e la città siano informati di questo.

Distinti Saluti.”

Venerdì 11 agosto i due sindacati nelle figure di Mario Giannelli e Michelangelo Di Beo hanno tenuto una conferenza stampa per estendere linformazione all’intera città.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− uno = 4